Ciao a tutti, mi azzardo a proporvi questa ricetta prima che arrivi il vero caldo e passi del tutto la voglia di accendere il forno.

Vorrei condividerla con voi perché per me questa torta è sinonimo di infanzia e di Cile, il mio paese.

Tutti i bambini quando hanno voglia di qualcosa di dolce chiedono alla mamma il solito e immancabile pie di limone.

E’ veramente semplice e poco costoso; sono convinta che vi piacerà.

- Tempo di preparazione: 30 min.

- Tempo di cottura: 40 min.

- Difficoltà: Facile

- Costo: Basso

Ingredienti per 8 persone:

Per la pasta:
100g. di burro
1/3 tazza di zucchero semolato
1/2 cucchiaino di sale
1 uovo
2 tazze di farina setacciata
1 cucchiaino di lievito in polvere
2 cucchiai di latte o di acqua

Per il ripieno:
1 lattina di latte condensato
Succo di limone 3/4 tazza
3 tuorli d’uovo
2 cucchiai di buccia di limone grattugiata

Per la meringa:
3 albumi
4 cucchiai di zucchero semolato

Qui trovate le tabelle di conversione da tazze a grammi.

Preparazione:

Per l’impasto: montate il burro con lo zucchero in una terrina, aggiungete il sale, le uova e la farina, alternandoli con latte o acqua.
Stendete l’impasto in una terrina per crostata sagomando i bordi con le dita, mettete in forno a calore moderato per 15-20 minuti. La pasta non deve dorare. Togliete dal forno e mettete da parte.

Per il ripieno: in una casseruola, mescolate latte condensato con succo di limone, scorza di limone grattugiata e 3 tuorli d’uovo e lasciate cuocere per 2 minuti, per pastorizzare l’uovo.

Per la glassa: in una ciotola, montate gli albumi a neve aggiungendo gradualmente lo zucchero.

Infine prendete la base di pasta, riempitela con la crema e coprite con la meringa appena preparata.

Mettete in forno per far rosolare la meringa e… voila!!!

Servite il pie di limone a temperatura ambiente.

Un piccolo consiglio: per preparare un pie arancione, sostituite il succo e la scorza di limone, con quelli d’arancia.