Finalmente è arrivata la primavera e con lei il risveglio di tutti i sensi, compreso … l’olfatto!

Sono un’amante dei profumi e per me uscire al mattino senza spruzzarmene un goccio è come uscire senza scarpe o senza borsa.

Concordo con molte cose che dicono gli esperti e so benissimo che, sulla mia pelle, non tutti i profumi stanno bene. Nel tempo mi sono informata un po’ su questo argomento, che è una mia grande passione, e mi fa molto piacere condividere con voi quello che ho imparato e che spero vi sia utile.

Non dobbiamo infatti dimenticare che

      l’immagine che una donna proietta di sé è molto importante ed un aspetto che entra in gioco è il profumo.

Il profumo è, di solito, una potente arma di seduzione femminile. Gli esperti concordano sul fatto che qualche goccia di profumo può facilitare i primi passi al momento di attrarre il sesso opposto!     Molti uomini, infatti, sono affascinati ed eccitati da una fragranza. Gli aromi aumentano la capacità di seduzione delle donne e suscitano il desiderio maschile: in molti casi, il profumo può essere un potente afrodisiaco.

Non dimentichiamo mai che un buon profumo può lasciare un segno indelebile in amore.

Alcuni uomini sono d’accordo sul fatto che un profumo gradevole può essere il motivo principale per voler rivedere di nuovo una donna e affermano inoltre che la scelta appropriata del profumo può rendere una donna ancora più interessante.

Il senso dell’olfatto è strettamente legato all’aspetto emotivo.

Una fragranza può innescare un bacio ed è anche in grado di imprimere nella mente un ricordo indimenticabile. L’olfatto ha una memoria eccezionale, molto più degli altri sensi, inclusa la vista. Il nostro cervello è in grado di trattenere gli odori nella memoria con molta fedeltà.
Le fragranze stimolano la memoria degli esseri umani e possono aiutare a ricordare situazioni loro legate.
Vi è mai capitato di sentire un profumo e collegarlo, per esempio, al vostro primo amore, o ad una relazione troncata dalla distanza?
Ciò accade perché quella particolare fragranza rimane registrata nel nostro cervello per tutta la vita. Ecco perché a volte si può dimenticare una faccia, ma se si sente il profumo … prima poi arriveremo a metterlo in relazione con una certa sensazione o un ricordo preciso.

Detto questo, la scelta del profumo non può e non deve essere presa alla leggera.

Ecco quindi alcune caratteristiche che possono aiutare a scegliere il profumo giusto.

La prima cosa da sapere è che i profumieri associano la sensualità con l’aroma del legno, il romanticismo con i fiori e la vitalità con gli agrumi.

Famiglia Floreale: sono i profumi più femminili e delicati adatti alle donne romantiche, sognatrici e sensuali. L’aroma dei fiori regala energia e gioia. È il profumo ideale per le pelli grasse o normali, in quanto dura a lungo.

Famiglia Orientale: questo gruppo aromatico è dominato da miscele di muschio, vaniglia e legni pregiati. Il risultato? Un profumo che si identifica con note di sensualità ed erotismo. Una buona scelta per pelli secche o normali.

Famiglia Citrus: questi aromi sono legati alle persone giovani, dinamiche e fresche. Sono l’ideale per le donne che amano la natura e lo sport. Con questo tipo di profumazione vengono create molte acque e profumi unisex. Sono realizzati con la frutta come il limone o l’arancia e sono adatti per le occasioni informali. La pelli più adatte a questo tipo di profumo sono quelle normali o grasse.

Famiglia Chypre: note di ambra, muschio e legno rendono i profumi più intensi e persistenti. Queste profumazioni hanno un carattere forte e sono ideali per l’utilizzo notturno. Perfette per tutti i tipi di pelle.

Per concludere vi indico alcune cose da sapere al momento di acquistare un profumo:

1. Non comprate un profumo perché vi è piaciuto dopo averlo sentito su un’altra persona. Ricordate che l’aroma dipende dal tipo di pelle di ciascuno.

2. Il momento ideale per andare a comprare un profumo è al mattino perché l’olfatto è più sensibile.

3. Non provate più di tre fragranze. Ad odorare troppi profumi si perde un po’ l’olfatto.

4. Non strofinate i polsi quando applicate la fragranza. L’ideale sarebbe spruzzarne un po’ in aria e passare la mano sopra lo spray o utilizzare un tester di carta. Non annusate il profumo direttamente dalla bottiglia, perché in questo modo, sentireste un aroma molto più forte.

Buon profumo a tutti e alla prossima!

Quasi dimenticavo… se qualcuno ha un nuovo profumo da consigliare, corro subito in profumeria a mettere alla prova il mio olfatto!